CioccolaTò 2015 fra cultura e gusto

image_pdfimage_print

Imperdibile occasione per approfondire la conoscenza del Cibo degli Dei, CioccoCioccala_to.itlaTò, a Torino fino al 29 novembre, continua in un crescendo di appuntamenti fra cultura e gusto.

Turisti e visitatori possono immergersi nella bontà della tradizione cioccolatiera piemontese partecipando a incontri con esperti, a golose degustazioni e a molte altre iniziative in programma.

Intanto, i migliori Chef e gastronomi del Piemonte si stanno già scaldando in vista della Disfida del Bonèt. L’appassionante gara culinaria, organizzata da Slow Food Piemonte – Valle D’Aosta e presentata da Leo Rieser, accenderà d’entusiasmo la prima domenica di CioccolaTò. Il 22 novembre, alle ore 18.00, cuochi (professionisti e non) dovranno dar prova di maestria e abilità preparando la propria personale interpretazione del tipico dessert piemontese a base di cacao e conquistando così palato e consenso di una giuria sia tecnica che popolare.

Anche domenica 22, in via Po, il Museo Accorsi-Ometto, aprirà le porte a chi desidera scoprire Miti e Riti. La vera storia del Cioccolato. Il pubblico di CioccolaTò potrà partecipare ad un’interessante visita tematica, con letture, curiosità e ricette, proposta dallaFondazione Accorsi-Ometto in collaborazione con Nicoletta Calapà. L’appuntamento, proposto nei due fine settimana della kermesse, è fissato alle ore 16.30 e alle ore 17.30.

Non mancheranno, gli imperdibili appuntamenti degustativi del Polo Cioccolato che attende i visitatori in Piazza San Carlo, lo splendidoSalotto di Torino dove si trova pure il Chocolate Show. Il grande emporio, presente anche in Via Roma con uno spazio dedicato aCostruttori di Dolcezze, propone quest’anno una ricca varietà dell’apprezzato cioccolato del padiglione Italian Chocolate Districts, che tanto successo ha avuto a Expo Milano 2015. La speciale sezione Equochocolate, dedicata al cioccolato equo e solidale e lo spazioVegan Chocolate, che per la prima volta affianca l’area Gluten Free, appagheranno anche i palati più esigenti.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi