La Fic al tavolo organizzativo della Settimana della cucina italiana nel mondo

image_pdfimage_print

La Federazione italiana cuochi alla Farnesina parte integrante del tavolo orgFederazione Italiana Cuochianizzativo di The Extraordinary Italian Taste, la Settimana della cucina italiana nel mondo (21-27 novembre), che anche quest’anno promuoverà la ristorazione e le tipicità italiane nel mondo. Presenti al tavolo, organizzato dai ministeri di Affari esteri, Politiche agricole, Beni culturali e turismo e Istruzione, le più importanti aziende ed enti italiani: Rai World, Enit, Coni, Alitalia, Anica, Conferenza delle Regioni, Aicig, Assocamere Estero, Confindustria. Fic parteciperà attivamente in molti Paesi del mondo. A ottobre a Roma la presentazione ufficiale dell’evento.

«Stiamo preparando la settimana della cucina italiana nel mondo, a novembre. Con un programma di primissimo livello nel mondo, e Bottura protagonista assoluto. Grazie di cuore a lui che ci ha creduto». È quanto ha affermato il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, pochi giorni fa a Palazzo Chigi, dove il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha reso omaggio a Massimo Bottura per la sua vittoria nella classifica “The World’s 50 Best Restaurants 2016”.

Bottura ha richiamato l’attenzione sul ruolo dello chef moderno nella presa di coscienza su temi come lo spreco alimentare e il valore dell’agricoltura e della cucina, anche dal punto di vista sociale, come nell’esperienza del Refettorio Ambrosiano di Milano, che a breve sarà replicata anche a Rio de Janeiro, in Brasile: «Nella vita ho avuto tutto – ha detto Bottura – ora facciamo qualcosa per gli altri».

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi